Welcome to MEIKO.
Please select a country and click "confirm".
The clean solution

Istruzioni per il lavaggio delle padelle

Ecco come gestire correttamente le padelle

Nelle macchine di lavaggio e disinfezione, gli utensili per settore sanitario vengono svuotati, puliti, disinfettati con vapore e resi nuovamente disponibili in modo igienicamente sicuro, ma solo in caso di uso corretto e di un processo di trattamento ben ideato.

Il processo di trattamento delle padelle non è stato ancora definito, ma insieme alla Dott.ssa Eva Fritz, biologa presso il Deutsches Beratungszentrum für Hygiene (BZH - Centro tedesco di consulenza per l'igiene), abbiamo sviluppato un possibile schema di sequenza per le singole fasi di lavoro.

Le singoli fasi potrebbero assomigliare alle seguenti:

In questi video mostriamo passo per passo come maneggiare una padella dopo l'uso da parte di un paziente e dove siano presenti delle possibili fonti di errore. Da guardare subito:

Fase 1: appoggio della padella e cura del paziente


Cosa fare

  • Miglior spazio di appoggio: un carrello laterale, il pavimento con tappetino, eventualmente il cestino (se il sostegno è sicuro)
  • Se la padella è sporca: pulire e disinfettare successivamente l'area di appoggio.
  • Dopo la cura del paziente, cambiare i guanti monouso o disinfettare le mani.

Cosa non fare

  • Non appoggiare la padella in modo tale che qualcuno possa inciamparvi.
  • Non disperdere del contenuto nel letto del paziente, sul comodino o sulla sedia.

Fase 2: trasporto della padella piena


Cosa fare

  • Trasportare preferibilmente usando una mano con un guanto
  • Lasciando la stanza del paziente, toccare la maniglia della porta solo con l'altra mano pulita.

Questo perché la maniglia fa parte dell'ambiente del paziente ed è un importante vettore da toccare solo con mani disinfettate o guanti puliti.

Cosa non fare

  • Cambiare mano (pulita, sporca).
  • Interrompere il trasporto, da effettuarsi in fasi rapide e in sicurezza.

Fase 3: ingresso nel locale deposito e sanificazione


Cosa fare

  • Aprire anche la porta del locale deposito e sanificazione solo con la mano pulita.
  • L'igiene può aumentare ulteriormente in caso porte apribili con comando a pedale.

 

Fase 4: apertura della macchina di lavaggio e disinfezione


Cosa fare

  • Solo con la mano pulita, poiché lo sportello viene nuovamente toccato durante la rimozione degli utensili per settore sanitario disinfettati. Questo è l'unico modo per impedire la catena di contaminazione.
  • L'igiene può aumentare ulteriormente in caso di lavapadelle con apertura automatica della porta azionabile con comando a pedale o tenendo una mano davanti al sensore.

Fase 5: posizionamento della padella nel dispositivo


Cosa fare

  • Posizionare correttamente gli utensili per settore sanitario e il loro contenuto con i guanti nella macchina di lavaggio e disinfezione – ovvero, secondo le istruzioni (l'adesivo con le illustrazioni deve essere applicato vicino al dispositivo) o l'illustrazione nelle istruzioni d'uso.
  • Inserire separatamente il coperchio della padella nella posizione prevista.
  • La procedura di svuotamento viene eseguita dal dispositivo a sportello chiuso.

Cosa non fare

  • Non entrare in contatto con il contenuto.
  • Non svuotare mai prima la padella e il pappagallo manualmente. Né nella macchina, né in una toilette o in un vuotatoio separato. Questo perché gli schizzi e gli aerosol rilasciati aumentano il pericolo di contaminazione.
  • Riempire solo con gli utensili, per i quali è previsto il dispositivo (non pannolini, assorbenti igienici, vasi di fiori, vassoi e simili).

Fase 6: avvio del dispositivo


Cosa fare

  • La mano pulita chiude la macchina di lavaggio e disinfezione.
  • Il programma viene selezionato in base agli utensili da lavare e allo sporco.
  • La mano pulita aziona anche il pulsante di avvio.
  • Il guanto contaminato può essere rimosso e smaltito in modo corretto.
  • Un obbligo assoluto è la disinfezione delle mani alla fine.

Cautela particolare! Nei pazienti con infezione da Clostridium difficile (ora Clostridioides difficile), la semplice disinfezione delle mani non è sufficiente. Dato che le spore possono essere rimosse quasi solo meccanicamente, prima della disinfezione delle mani è obbligatorio il lavaggio delle mani!

Fase 7: rimozione


Cosa fare

  • Dopo il processo di pulizia, aprire lo sportello, rimuovere gli utensili per settore sanitario puliti e disinfettati, richiudere lo sportello – sempre con la mano pulita.
  • L'igiene può aumentare ulteriormente in caso di lavapadelle con apertura automatica della porta azionabile con comando a pedale o tenendo una mano davanti al sensore.

Gli utensili per settore sanitario possono ora essere toccati e riutilizzati senza esitazione.

Il corretto funzionamento dei dispositivi e il corretto funzionamento non solo migliorano la prevenzione delle infezioni, ma contribuiscono anche a una maggiore durata delle macchine. Se qualcosa non è chiaro o avete delle domande, non esitate a contattare MEIKO.

E cosa succede agli ausili per la cura come scarpe per sala operatoria o ciotole di lavaggio? Questi non corrispondono alla definizione del Regolamento Dispositivi Medici (MDR). Tuttavia, dovrebbero essere puliti, disinfettati e in alcuni casi anche applicati in condizioni sterili – da un lato per motivi di salute e sicurezza sul lavoro, dall'altro anche per motivi di sicurezza del paziente. A questo scopo è stata creata TopClean 60  di MEIKO! Grazie alla selezione tra termodisinfezione o disinfezione termochimica è possibile lavare igienicamente anche strumenti di lavoro termolabili, come le scarpe per sala operatoria.